Parrocchia Mirano San Michele Arcangelo

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Corso Fidanzati 2014-2015

Famiglia > Corso Fidanzati
 
 
 


La preparazione al Matrimonio, ovvero, "il sigillo nel tuo cuore".



CORSO 2014-2015: M,ATERIALI E SUSSIDI
1° incontro - Domenica 12 Ottobre 2014 - Venuti ad attingere
      Il significato e il valore degli incontri

2° incontro - Domenica 26 Ottobre 2014 - Che cosa mi chiedi? Mi conosci?
      Interesse o gratuità delle relazioni: il dialogo.
       L’importanza della comunicazione.
       10 consigli per... ben litigare!!!

3° incontro
- Domenica 9 novembre 2014 - Se tu conoscessi il dono di Dio!
      Riscoprirsi amati da Dio da sempre e per sempre.
      
Ci sono due tipi di acqua che dissetano. Qual è quella che stiamo cercando noi? E qual è il dono di Dio?
       Alle origini del sacramento del matrimonio.
       Preghiera

4° incontro
- Domenica 23 novembre 2014 - Adorare/Celebrare in "Spirito e verità".

      Interesse per la cerimonia o per la celebrazione: il rischio del rito senza fede!
     
L'importanza dei riti e dei simboli all'interno della cMessa e nella vita di coppia.
       
CELEBRAZIONE

5° incontro - Venerdì 5 dicembre 2014 -  (ore 20:45) Aldilà delle possibili infedeltà.
     Dissetarsi altrove. “La libertà” nell’amore. - Che tipo di infedeltà posso avere?
     (visione del  film Fireproof)

6° Incontro - Domenica 14 Dicembre 2014 - Incontrando Cristo divieni sorgente di vita nuova
     Vivere aperti alla vita oltre ogni paura. Cosa vuol dire “donare la vita”? Ciò che hai non è oggetto di
     consumo. Fecondità e apertura alla vita (sessualità e rispetto per l’altro e il creato).

7° Incontro - Domenica 11 Gennaio 2014 - Lasciare ciò che può trattenere l’amore coniugale in un contenitore (brocca)
    I rapporti con la famiglia, la società e la comunità cristiana.
   L’amore tra coniugi si trasforma continuamente e va sempre alimentato:
   non bisogna porre barriere a questo suo bisogno. Non bisogna lasciarsi conformare a questo mondo
  (modelli parentali, modelli della società) ma cercare che
   cosa può renderlo “sorgente” di acqua viva.
   
Storia di Rut
   Preghiera




 
Torna ai contenuti | Torna al menu